Come si usa la Google Search Console

 
In questo articolo ci basiamo sulla configurazione della console, per un sito costruito con WordPress, avente Yoast Seo già inserito nei Plugin.
 
La Google Search Console è un tool gratuito per ottimizzare e analizzare il proprio sito web nei risultati della SERP, ti fornisce tutte le informazioni, che ti occorrono, grazie anche al collegamento che farai con Google Analytics.
Questi parametri sono di facile consultazione, come i dati strutturati, i problemi sulla sicurezza, quali dispositivi vengono usati dagli utenti che ti visitano, la loro provenienza geografica, controllare quali sono le pagine più viste, verificare quali parole hanno usato per entrare da i motori di ricerca al tuo sito, verificare quali siti ti hanno linKato.
 
Per iniziare a configurare la tua Google Search Console dobbiamo prima configurare Google Analytics per fornire la Proprietà del sito tramite il codice che ci viene fornito. – Clicca Qui –
Adesso – Clicca Qui – per andare nel sito della Console e salvala tra i preferiti nel tuo browser per averla sempre a disposizione con un click.
 
Accedi con il tuo account Google che hai registrato in precedenza dedicandolo esclusivamente al tuo sito, nel creare un account Gmail ti consigliamo di comporlo con il nome del tuo dominio, servirà anche per l’uso di altri tool, esempio ( ilmiosito@gmail….).
Nella Home della Console aggiungi la proprietà del tuo sito web, ( https://).ilmiosito…. vedi figura 1 e 2, (nella figura 2 la parte di sinistra va lasciata in bianco) poi clicca su “Continua”, ti verrà chiesto di verificare che tu sia il proprietario, fai clic sul pulsante “Verifica”, ora clicca su vai alla proprietà e vedrai la Home con tutti gli strumenti messi a disposizione.
 
Nella figura 3 puoi notare il suo aspetto dopo la configurazione, come primo compito sulla sinistra dovrai inserire la SiteMap del sito (la lista delle URL) che ti fornisce Yoast Seo. Vedi in figura 4, vai sul plugin clicca su Yoast Seo poi su Generale di seguito sul punto interrogativo, infine cliccando su VEDI MAPPA si apre una nuova pagina nel tuo browser, a questo punto dovrai copiare nell’indirizzo URL solo l’ultima parte dopo lo slash ( / sitemap…  ).
 
Torna in Search Console per incollarla e clicca su invia. Nella sezione alta dove si trova la lente di ingrandimento, potrai inserire la URL delle tue pagine web, cliccando invia con la tua tastiera, controllerai se sono posizionate e presenti in Google. Altrimenti continuando ti verra chiesto se vuoi procedere con la segnalazione della nuova pagina, da inserire nella Serp dei risultati di ricerca.
 
Nel centro vi è uno dei tanti grafici che ti indicano l’andamento odierno, settimanale, mensile e addirittura annuale, in base a come lo imposti.
La campanella che vedi in alto a destra ti avvisa su tutti i processi da eseguire, i vari rendimenti del sito ed eventuali errori da correggere.
La sezione rimozioni (sotto Sitemap) ti occorre per comunicare a Google che vuoi eliminare una pagina dal motore di ricerca.
Per ulteriori consigli o procedimenti su un installazione corretta contattaci.